-Email -Email   STAMPA-Stampa 

STATO DI GRAZIA

Possiamo dire che in alcuni momenti, in alcuni periodi della nostra vita, abbiamo vissuto quello che comunemente si dice “stato di grazia”?

Penso e spero che questa sia stata, sia e sarà una esperienza che ognuno di noi, a vario titolo e sotto varia misura, ha vissuto almeno una volta nella vita.

Lo stato di grazia è una illuminazione in cui noi vediamo chiaramente noi stessi mentre proviamo quel particolare tipo di piacere, quella singolare soddisfazione sentendo che stiamo facendo “un tutt’uno” con quello che stiamo facendo. Noi “siamo” quello che facciamo: e da questa esperienza ci deriva lo “stato di grazia”. Il pensiero è abolito. Noi siamo dentro a noi stessi.

E proprio perchè il pensiero (nel senso di “avere i pensieri”) è stato accantonato, noi viviamo il nostro Io.

Lo “stato di grazia” può diventare allora la banalità del bene.

Guido Savio

-Email -Email   STAMPA-Stampa